Perché Sostituire Gli Scanner Dedicati Con Dispositivi Mobile Nel Last Mile

| Posta, pacchi e corriere espresso

Delivery man scanning package label

I barcode scanner sono strumenti essenziali in molti settori, soprattutto per le aziende che gestiscono posta, pacchi e servizi express. Mentre gli scanner palmari con lettore di barcode offrono una soluzione affidabile per le operazioni aziendali, nel last mile vengono sostituiti sempre più spesso da smartphone app con funzione di barcode scanning.  I software di barcode scanning su smart device portano molti vantaggi alle aziende: da un migliore TCO (total cost of ownership), alla flessibilità nel flusso di lavoro e la capacità di aggiungere rapidamente ulteriori funzionalità del software. 

Scandit sta cambiando il modo in cui le aziende e i dipendenti interagiscono con oggetti di uso quotidiano, rafforzando il mondo fisico con informazioni in tempo reale acquisite tramite la scansione di codici a barre, testi e altri codici visivi. Nello specifico, le nostre soluzioni di computer vision possono aiutare corrieri e driver in tutto il mondo a portare a termine in modo più rapido, intelligente ed economico le operazioni di consegna.

In questo articolo parleremo del perché molte aziende del last mile stanno implementando gli smart device abilitati con barcode scanning e realtà aumentata, e di come questo può aiutare a migliorare il flusso di lavoro. 

Gli ostacoli degli hardware scanner tradizionali

I barcode scanner preesistenti hanno fornito una delle soluzioni di data capture più affidabili sul mercato. I tradizionali lettori di barcode scansionano con precisione e velocità, entrambi elementi fondamentali per mantenere un flusso di lavoro efficiente. Una recente ricerca, però, mostra come questi dispositivi palmari con lettore di barcode siano stati rimpiazzati da dispositivi smart con software per la scansione. Secondo una ricerca globale di Scandit condotta nella primavera del 2021, il 67% delle società di consegna in Europa dichiara che i propri driver del last mile utilizzano lo smartphone come dispositivo principale o, comunque, in combinazione con i laser scanner in dotazione.

Il passaggio al mobile scanning con smart device

Non è certo un segreto il fatto che gli scanner dedicati siano costosi da comprare e mantenere. Quindi, se bisogna controllare i costi, e le soluzioni basate su software possono soddisfare (o anche superare nel tempo) la scanning performance degli scanner dedicati, ecco che diventa chiaro il perché sta avvenendo il passaggio.

Se, poi, si sta investendo in barcode scanner per centinaia o, addirittura, migliaia di collaboratori, questi investimenti in dispositivi hardware possono velocemente sfuggire di mano. Questo problema affiora particolarmente in alta stagione, quando molte aziende devono fornire ai lavoratori temporanei dispositivi di data capture per rispondere ai picchi nel volume degli ordini. 

Un altro punto debole dei lettori barcode dedicati è la scarsa flessibilità. Queste soluzioni spesso necessitano di un training per permettere ai dipendenti di utilizzarle nel modo giusto, il che porta a un aumento del costo del lavoro soprattutto nei periodi in cui l’azienda deve sostenere anche le spese per i driver stagionali. Cosa ancora più importante, però, è che gli scanner tradizionali non sono compatibili con alcune nuove tecnologie di data capture, ad esempio la realtà aumentata o la scansione del documento d’identità.

Guarda il video per scoprire come gli smartphone riescono a gestire i flussi di lavoro nel last mile senza particolare sforzo, grazie all’eccellente scansione e l’innovativa realtà aumentata: 

In poche parole, adattare queste soluzioni alle nuove esigenze che si sviluppano in azienda, può risultare difficile rispetto a come lo farebbe uno smart device con software per la scansione di barcode. Considerando tutte queste problematiche, è comprensibile che le maggiori aziende mondiali stiano adottando soluzioni di barcode scanning su smart device per supportare o per sostituire gli scanner dedicati, e poter gestire in maniera più efficiente il flusso di lavoro. 

I vantaggi economici del mobile scanning con smart device

Il software per il barcode scanning mobile trasforma economici dispositivi smart (come smartphone e tablet) in solidi strumenti di data capture. Queste soluzioni portano le funzionalità di un potente barcode scanning in ciascuna app che opera su dispositivi con fotocamera, fornendo la stessa (o migliore) qualità di scansione dei lettori dedicati a un costo nettamente inferiore. Il risultato? Un’acquisizione dei dati più intuitiva, flessibile ed economica nei flussi di lavoro del last mile, dal deposito al cliente finale. 

Grazie al barcode scanning da smart device è possibile migliorare la performance, la flessibilità e il rendimento delle attività di mobile data capture. Questa tecnologia è compatibile con una vasta gamma di smart device (inclusi i modelli rugged), permettendo di fornire a ciascun driver o addetto alle consegne, funzionalità di barcode scanning ad alte prestazioni. Scandit supporta più di 20.000 modelli di smart device, e questo permette alle aziende di inserirli nella strategia di distribuzione mobile COPE (Corporate Owned Personally Enabled) o BYOD (Bring Your Own Device).

Barcode scanning software: una storia di successo

Ecco l’esempio perfetto di come il software di  mobile barcode scanning può ottimizzare il workflow aziendale. Scandit ha lavorato con NACEX – servizio di corrieri espresso B2B e B2C per pacchi e documenti con sede in Spagna – per sostituire i laser scanner con soluzioni di barcode scanning su smartphone. All’epoca, i corrieri NACEX utilizzavano scanner palmari per gestire le informazioni sulla consegna, ma questi strumenti presentavano dei problemi con la velocità di scansione ed erano limitati nella tipologia di informazioni che i corrieri potevano registrare e visualizzare. 

TCO più basso

NACEX ha sviluppato un’app Android per il mobile data capture nella quale è stato integrato il Barcode Scanner SDK di Scandit , facendo emergere da subito i vantaggi rispetto ai lettori dedicati. Innanzitutto, la soluzione basata su smartphone ha permesso a NACEX di fornire ai driver modelli economici di smartphone Android per tutti i flussi di lavoro che richiedono la scansione di codici a barre, o di abilitare alla scansione il proprio device scaricando l’app supportata da Scandit. Entrambe le strategie hanno portato a un sostanziale risparmio rispetto ai lettori di barcode dedicati.

Migliore prestazione

Una volta implementata, la soluzione di Scandit ha fatto raddoppiare la velocità di scansione degli scanner NACEX; un miglioramento non da poco considerando che i loro driver del last mile scansionano oltre 5 milioni di barcode al mese. Inoltre, grazie alle funzioni di illuminazione degli smartphone supportati da Scandit, i corrieri NACEX hanno potuto scansionare codici anche all’interno di furgoni senza luce, aumentando la velocità e affidabilità delle informazioni raccolte.

Realtà aumentata

NACEX ha, inoltre, sfruttato le funzioni di multi-scanning e realtà aumentata del Barcode Scanner SDK per trasformare gli smart device in efficaci soluzioni di data capture. Ogni dispositivo, abilitato con la funzione di realtà aumentata, può localizzare, tracciare e decodificare nello stesso momento codici multipli, mostrando i dati raccolti da ciascuno dei codici attraverso un overlay in realtà aumentata sullo schermo dello smartphone.  Questi overlay offrono una panoramica dettagliata delle informazioni sul pacco e forniscono istruzioni in tempo reale per i driver, favorendo un last mile delivery più economico e trasparente

Dopo l’implementazione, circa il 70% dei 1500 corrieri NACEX ha adottato l’app supportata dal Barcode Scanner SDK di Scandit, portando a un incredibile miglioramento dei servizi B2B e B2C. “Grazie alla nuova app e alla funzionalità multi-scanning, i corrieri possono portare a termine il lavoro più velocemente in quanto, con l’overlay a colori in realtà aumentata, non hanno bisogno di leggere e confermare ciascun codice in sequenza”, ha dichiarato Paco Ontiveros, NACEX IT Manager.

Accogliere il futuro del barcode scanning

Per scoprire come sfruttare la soluzione software-based di Scandit per ottimizzare le operazioni di mobile data capture e dire addio ai laser scanner, puoi consultare il nostro ebook dedicato a questo tema

E per concludere, vogliamo ricordarti che puoi contattarci in qualsiasi momento per richiedere maggiori informazioni su Scandit e sulle nostre soluzioni di mobile computer vision. Sarà un piacere aiutarti!

Post Correlati