Covid-19: PAC2000A e Scandit collaborano per semplificare l’order picking per le spese a domicilio per i clienti

Milano, 12 giugno 2020 – Nell’ottica di fornire un supporto concreto per affrontare l’emergenza Covid-19,  molti tra gli oltre 1400 punti di vendita di PAC2000A, la maggiore cooperativa del mondo Conad  presente in Umbria, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, hanno attivato dei servizi supplementari per la raccolta ordini  e consegna a casa. Il personale del punto vendita, oltre alla normale attività e a tutte le incombenze dovute all’emergenza e alle misure di sicurezza, si è così trovato a gestire anche un ulteriore processo di spesa, pagamento e consegna degli ordini. Per semplificare queste operazioni, PAC2000A ha collaborato con Scandit, leader nelle soluzioni enterprise di mobile computer vision e realtà aumentata, per sviluppare una soluzione.

Il processo di “order fulfillment”, solitamente, si divide in due attività: la raccolta dei prodotti negli scaffali e la lettura di tutti codici a barre alla cassa per l’elaborazione dello scontrino. Grazie alla soluzione mobile sviluppata, il personale di punto di vendita del gruppo PAC2000A o i volontari sono in grado di non perdere tempo prezioso per passare tutti gli articoli scelti allo scanner, una volta arrivati in cassa: la soluzione sviluppata, che si basa sulla piattaforma mobile di Scandit e che può essere integrata in qualsiasi smartphone dotato di fotocamera, consente infatti di scansionare gli articoli durante la fase di raccolta della spesa e genera un codice QR, che può essere letto dallo scanner della cassa per ottenere lo scontrino in modo rapido e semplice. Grazie alla scansione codice QR, il personale di negozio o i volontari risparmiano tempo prezioso, utile per soddisfare le richieste di un numero maggiore di persone bloccate a casa.

“In un momento di forte criticità per la rete di vendita, soprattutto per il nostro canale di e-commerce che nella maggior parte dei casi prevede la consegna a domicilio, abbiamo voluto sperimentare direttamente sul campo, un servizio complementare che consentisse di aumentare il numero di spese a domicilio, agevolando il lavoro degli addetti di negozio e rispondendo al bisogno dei nostri Clienti di non muoversi da casa”, ha dichiarato Fabio Calafato, Responsabile IT Sistemi di punto di vendita  di PAC2000A. “Serviva una rapida integrazione ed  ottimizzazione di alcune fasi del processo, per far sì che il servizio fosse realmente efficace ed utile, senza impattare sul punto di vendita, impegnato a gestire un’emergenza, e nuove regole tra cui il rispetto della distanza sociale, e gli ingressi contingentati”.

Il risultato della collaborazione Scandit-Pac2000A, nata per gestire l’emergenza ma anche per rispondere ai probabili cambiamenti delle abitudini d’acquisto dei Clienti, potrà portare all’abilitazione della soluzione Scandit su tutti i negozi di PAC2000A e direttamente sugli smartphone del personale di punto di vendita, per consentire una ripresa graduale e diffusa.

“Grazie alla nostra esperienza in ambito retail e alla nostra tecnologia di mobile computer vision d’avanguardia per il riconoscimento e la lettura immediata dei codici a barre, siamo stati in grado di sviluppare rapidamente una soluzione come nostro contributo concreto per affrontare l’emergenza Covid-19, che rispondesse alle esigenze di PAC2000A”, dichiara Maurizio Costa, Sales Manager di Scandit in Italia.

Scopri le soluzioni di Scandit per il retail.